27 marzo 2015 – h 20.30
La notte degli ulivi
di Éric-Emmanuel Schmitt

regia Christian Poggioni

con Christian Poggioni

musiche originali Amleto Pace, Antonio Gorgoglione

scene e costumi Ambra Rinaldo

foto di scena Ivan Cimadoro

Christian Poggioni porta in scena il celebre spettacolo – parte di un dittico insieme a Il vangelo secondo Pilato –  di Érich-Emmanuel Schmitt, nel quale il drammaturgo francese racconta la storia universalmente nota di Jeshua (Gesù di Nazareth) da un’angolazione originale e provocatoria. Il suo è un Jeshua dal volto profondamente umano, che esprime una istintiva gioia di vivere e una dolorosa angoscia di fronte alla morte. È un ebreo che, vissuto in una Galilea dove pullulavano i falsi Messia, per primo dubita, si interroga, vive un conflitto lacerante tra l’umano e il divino.

Lo spettacolo si inserisce del contesto della rassegna Labirinti dell’anima, promossa da Comune di Lodi in collaborazione con il Laboratorio degli Archetipi e la Cappella Musicale della Cattedrale di Lodi.

Scheda completa dello spettacolo

 

Per info e prenotazioni:

www.teatroallevigne.net

teatroallevigne.biglietteria@comune.lodi.it – teatroallevigne.programmazione@comune.lodi.it

tel. 0371 409855