26 gennaio 2020 – h 21
GIORNO DELLA MEMORIA
LA NOTTE di Elie Wiesel

La notte di Elie Wiesel racconta le esperienze di un giovane ebreo ortodosso deportato insieme alla famiglia nei campi di concentramento di Auschwitz e Buchenwald negli anni 1944-1945.

Wiesel aveva 16 anni quando Buchenwald venne liberata dagli Alleati nell’aprile 1945. La notte, tradotto in 30 lingue, accanto a Se questo è un uomo di Primo Levi e al Diario di Anna Frank è considerato uno dei capolavori della letteratura sull’Olocausto.

Promosso da Comune di Cassina de’ Pecchi

INGRESSO LIBERO

Lascia un commento